Glossario

Dalla A alla Z del condizionamento

Cercate il termine che vi interessa qui sotto!

  • A

     

  • B

    Aria condizionata
    BMS – Building management system
    Il Building Management System (BMS in breve) è parte della gestione di building automation e viene utilizzato per il controllo e il monitoraggio dei servizi degli edifici. Nei moderni sistemi di condizionamento, il software di controllo ha interfacce aperte agli standard di comunicazione per i building management system, come OLE per il Process Control (OPC),  Building Automation e Control Network (BACnet) e Local Operating Network (LON).

     

  • C

    Condizionamento di precisione
    Chiller, generatore di acqua refrigerata
    I chiller (o generatori di acqua refrigerata) producono acqua fredda per i sistemi di condizionamento CW (vedi sistemi di raffreddamento). I chiller funzionano sulla base del principio DX (vedi DX). Il calore è dissipato per mezzo di un condensatore raffreddato ad aria o acqua. Con un sistema di controllo adatto e l’integrazione del Free Cooling, i grandi carichi di calore, in particolare, possono essere raffreddati in maniera particolarmente efficace usando chiller. Un altro importante vantaggio è che i chiller sono compatti e pronti per la connessione.

    Aria condizionata
    Classe di efficienza energetica 
    Molti consumatori hanno già familiarità con le classi di efficienza energetica di lavatrici e altri elettrodomestici. La classe di efficienza energetica indica l’efficienza con cui il vostro condizionatore converte l’elettricità in potere di raffreddamento. Meno elettricità è necessaria per generare una data potenza frigorifera, più il condizionatore è economico ed ecologico in termini energetici. Le classi vanno da A a G: classe A significa che il condizionatore ha alta efficienza energetica. 

    Aria condizionata
    Controllo remoto
    I sistemi di condizionamento di alta qualità possono essere controllati in remoto, sia a livello centralizzato che di singola unità. A seconda del tipo di unità, il controllo remoto può regolare la temperatura della stanza, la modalità (raffreddamento, riscaldamento, ventilazione, deumidificazione, automatica), livello del ventilatore e direzione dell'aria. Spesso sono integrati interruttori per la temporizzazione per programmare l'output. Sono disponibili controller a filo, a infrarossi, e centralizzati che possono essere controllati da console, touchscreen, software PC o internet.

     

  • D

    Condizionamento di precisione
    DFC - Free Cooling Dinamico
    Il DFC è una modalità di controllo per il sistema di raffreddamento GE, sviluppato in esclusiva per il CyberAir2, il sistema di condizionamento di precisione ibrido di STULZ. Il DFC assicura un controllo del clima interno preciso ed efficiente con un consumo energetico minimo. Il DFC combina il raffreddamento a compressore e il Free Cooling in quattro stadi e seleziona in automatico il sistema di funzionamento più economico: quando la temperatura esterna è bassa, il DFC raffredda con l'economico Free Cooling, mentre il compressore rimane spento. Se la temperatura esterna si alza, il DFC seleziona la modalità Free Cooling esteso, quindi accende il compressore a fasi. Con l'aiuto dell'unità standby, il controllo automatico bilancia le diverse unità in modalità carico parziale per un maggiore risparmio energetico.

    Condizionamento di precisione
    DX – Espansione diretta
    Il tradizionale sistema di condizionamento a compressore, che genera freddo attraverso un circuito refrigerante chiuso con evaporatore, compressore, condensatore e valvola di espansione. L'evaporatore fa evaporare il refrigerante, assorbendo così calore. Il compressore aspira il gas refrigerante e lo comprime ad alta pressione.  Il refrigerante torna liquido nel condensatore, liberando calore nel processo. La valvola di espansione consente al refrigerante di espandersi e il ciclo comincia da capo. Distinguiamo tra diversi sistemi di raffreddamento a seconda del tipo di condensatore (vedi anche Sistemi di raffreddamento).

  • E

    Aria condizionata
    Efficienza
    L’efficienza indica quanta potenza di calore o di raffreddamento la macchina sta producendo rispetto all’energia usata (elettricità o gas). I professionisti riconoscono il livello di efficienza  dal valore COP. Le apparecchiature con efficienza energetica A, per esempio, hanno un COP di almeno 3.2; in altre parole, producono una capacità di raffreddamento di almeno 3.2 kW da 1 kW di energia elettrica. In carico parziale il COP può anche raggiungere tra i 4 e 5, poichè l’input energetico è ancora più basso rispetto all’output.

     

  • F

    Condizionamento di precisione
    Free Cooling Diretto
    I sistemi di condizionamento con Free Cooling Diretto usano l'aria esterna quando la temperatura di questa è bassa. L'aria in entrata è regolata da un flap. Quando la temperatura esterna aumenta, il sistema di condizionamento commuta gradualmente al raffreddamento a compressore (Mixed Mode) fino ad arrivare al raffreddamento a circuito chiuso puro, in cui l'aria viene semplicemente fatta ricircolare internamente. Il consumo energetico è considerevolmente più altoin quest'ultima modalità che per questo viene impiegato solo nei giorni più caldi. Il Free Cooling Diretto è usato nelle strutture ICT con carichi termici più bassi - nelle stazioni base per le reti di telefonia mobile, per esempio (vedi anche Free Cooling Indiretto) 

    Condizionamento di precisione
    Free Cooling Indiretto 
    Al contrario del Free Cooling Diretto, che usa "direttamente" l'aria esterna per il raffreddamento, il Free Cooling Indiretto trasferisce il freddo attraverso un sistema di tubazioni contenenti una miscela acqua-glicole, raffreddata da uno scambiatore di calore con l’aria esterna. I sistemi di condizionamento con Free Cooling Indiretto possono essere configurati con grande flessibilità e hanno particolare efficienza energetica (vedi Free Cooling diretto). 

  • G

  • H

     

  • I

     

     

  • J

  • K

  • L

  • M

  • N

  • O

  • P

    Aria condizionata
    Potenza frigorifera
    La potenza frigorifera indica la misura in cui il vostro condizionatore può raffreddare il locale. In altre parole specifica la quantità di calore massima che l’unità può convogliare all’esterno. La potenza frigorifera si misura in kilowatt (kW).

    Aria condizionata
    Pompa di calore
    La pompa di calore è un’opzione nei sistemi di condizionamento di alta qualità. La pompa di calore inverte il principio di generazione del freddo: il “refrigerante” rimuove il calore dall’esterno e lo convoglia all’interno. Nei giorni invernali miti o altri periodi intermedi le pompe di calore sono una preziosa alternativa economica al riscaldamento convenzionale, ad esempio per appartamenti delle vacanze o del fine settimana.

    Aria condizionata
    Potenza frigorifera sensibile
    La potenza frigorifera generata dai condizionatori è in parte latente e in parte sensibile. La potenza frigorifera sensibile abbassa la temperatura, mentre quella latente deumidifica l'aria. Le unità comfort usano fino al 50% della loro energia per la deumidificazione, mentre le unità di precisione convertono più del 95% dell'energia usata esclusivamente come potenza frigorifera. La tecnologia necessaria per raggiungere questo è presto ripagata dai minori costi di funzionamento. 

    Condizionamento di precisione
    Power Usage Effectiveness (PUE)
    Il consorzio IT internazionale "The Green Grid" usa il PUE per offrire un approccio completo transnazionale nel determinare il rendimento energetico totale di un Data Center. Questo indice è diventato uno standard globalmente riconosciuto e serve per evidenziare il successo dei processi di ottimizzazione che riducono il consumo di energia dei Data Center. Il PUE è calcolato dividendo il consumo totale di energia del Data Center (in kW/h) per il consumo apparecchiature IT (server, sistemi di storage e hardware di rete). La cifra che risulta da questo calcolo è il valore di PUE e dovrebbe essere da compreso tra 1.0 e 2.0. Un valore di 2 significa che l'uso dell'aria condizionata e dei gruppi di continuità (infrastrutture fisiche) consumano il doppio dell'energia dell'attrezzatura informatica utilizzata (carico IT).  

    Aria condizionata
    Pressione acustica
    La pressione acustica è espressa in decibel o db(A) ed è la misura della rumorosità di funzionamento. Più basso il valore, più silenzioso è il sistema di condizionamento in funzione. In condizionatori particolarmente silenziosi, la pressione acustica è solo leggermente più alta del fruscio di un foglio di carta, circa 25 db(A). 

     

  • Q

  • R

    Aria condizionata
    Recooling heat exchanger
    Scambiatore di calore aria/acqua pronto all’uso per raffreddare la miscela acqua-glicole. Lo scambiatore di calore a piastre saldobrasate del condizionatore e lo scambiatore di calore esterno sono collegati da un un circuito chiuso acqua-glicole. Lo scambiatore di calore rilascia il calore dalla miscela dentro l’aria dell’ambiente.

    Aria condizionata
    Refrigerante
    Il refrigerante, un fluido di trasporto che convoglia il calore nella stanza dall'unità interna a quella esterna, è un componente standard di ogni sistema di condizionamento. I moderni sistemi di condizionamento contengono i refrigeranti senza CFC R 410 o R 407 C. L’R 410 A aumenta anche l’efficienza dei condizionatori e consente un design particolarmente compatto. Il refrigerante scorre in un circuito chiuso e non può quindi uscire. Durante l’installazione, un ingegnere qualificato riempie il vostro condizionatore con refrigerante e controlla il sistema per eventuali perdite. Se l’unità deve essere rimossa, l’ingegnere drena il refrigerante in bottiglie riciclabili per uno smaltimento ecocompatibile. 

     

     

     

     

     

  • S

    Condizionamento di precisione
    Sistemi di condizionamento di precisione
    Sistemi di condizionamento altamente specializzati, adattati ai requisiti delle tecnologie informatiche e di telecomunicazione. I sistemi di precisione mantengono la temperatura della stanza costante al massimo grado, regolano con precisione l'umidità dell'aria relativa, filtrano l'aria e distribuiscono l'aria raffreddata nella stanza in modo accurato e uniforme. Sono progettati per funzionamento continuo senza guasti - 24/7, 365 giorni all'anno. Diversamente dai tradizionali condizionatori comfort, i sistemi di condizionamento di precisione hanno un rapporto tra potenza frigorifera totale e potenza frigorifera sensibile considerevolmente migliore - in altre parole, fino al 100% dell'energia consumata è utilizzata per raffreddare l'aria della stanza. 

    Condizionamento di precisione
    Sistema di raffreddamento
    Tecnica di generazione del freddo. I sistemi di climatizzazione di precisione sono disponibili nelle seguenti versioni:

    • A: sistema di raffreddamento basato sul principio DX, in cui il calore dalla stanza è rilasciato attraverso un condensatore ad aria.
    • G: sistema di raffreddamento basato sul principio DX, in cui il calore della stanza è rilasciato attraverso un condensatore a piastra ad aria.
    • GE: sistema di raffreddamento ibrido, che comprende un sistema DX con Free Cooling Indiretto integrato.
    • CW: sistema di raffreddamento in cui il calore della stanza è assorbito da un’unità di raffreddamento diretto ad acqua (il CW ha 2 circuiti refrigeranti ridondanti). 
    • ACW: Due sistemi di raffreddamento indipendenti (CW e A) in un condizionatore. Se il sistema principale (CW) si guasta, il sistema A assicura che l’aria condizionata continui senza interruzioni.
    • GCW: due sistemi indipendenti (G e CW) in un condizionatore. Se il sistema principale (CW) si guasta, il sistema G assicura che l’aria condizionata continui senza interruzioni.

     

  • T

    Aria Condizionata
    Tecnologia di trattamento dell'aria
    I sistemi di climatizzazione appartengono al campo della tecnologia di trattamento dell’aria, dedicata al controllo del clima in stanze chiuse.

    Aria condizionata
    Termostato
    Il termostato accende e spegne il sistema di condizionamento quando la temperatura diventa troppo alta o troppo bassa. Negli impianti particolarmente sofisticati, il termostato è sostituito dalla tecnologia inverter: in questo caso il sistema di condizionamento non è semplicemente acceso e spento, ma regolato gradualmente da rallentamenti e accelerazioni del compressore, per garantire maggiore risparmio energetico.

    Aria condizionata
    Tubo refrigerante
    Il tubo refrigerante è simile a uno di riscaldamento e serve a collegare l’unità esterna con una o più interne. Il diametro e la lunghezza del tubo dipendono dal sistema di condizionamento e dal refrigerante usato. Grazie al suo elevato assorbimento di calore, il refrigerante R 410 A consente di installare tubazioni particolarmente lunghe e strette.  Oltre al tubo refrigerante stesso, il sistema ha linee separate per il sistema di controllo elettrico e la rimozione di acqua condensata. 

  • U

    Umidificazione
    Umidificatore
    I sistemi di umidificazione controllano l'umidità dell'aria. Questi salvaguardano i processi di produzione, proteggono i materiali, prevengono l'elettricità statica e assicurano che le persone in ambienti chiusi possano respirare aria salubre. A seconda del sistema usato, gli umidificatori producono vapore caldo (umidificazione isotermica) o nebbia fredda da nebulizzazione ad alto risparmio energetico (umidificazione adiabatica).

    Umidificazione
    Umidificazione adiabatica
    Termine tecnico per sistemi di umidificazione che funzionano senza una fonte primaria esterna di energia. L’acqua è vaporizzata in una nebbia sottile e assorbita dall’aria.

    Umidificazione
    Umidificazione isotermica
    Termine tecnico per sistemi di umidificazione che producono vapore riscaldando acqua.

  • V

  • W

  • X

  • Y

  • Z

Verso l'alto