Scadenza 2016


Dichiarazione F-gas

Entro il 31 maggio 2016 è obbligatorio compilare la “Dichiarazione F-gas” relativa all’anno 2015 per tutte le apparecchiature/sistemi fissi di refrigerazione, condizionamento di aria, pompe di calore, protezione antincendio, contenenti 3 kg o più di gas fluorurati a effetto serra.

 La compilazione e la trasmissione della Dichiarazione si effettua esclusivamente tramite l’apposita Piattaforma istituita presso l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) accessibile al seguente link:

http://www.sinanet.isprambiente.it/it/sia-ispra/fgas

Ai sensi del D.P.R. n.43/2012 art. 16, l'adempimento è a carico degli operatori delle apparecchiature o dell'impianto, identificati come i proprietari degli stessi, qualora non abbiano delegato a una terza persona il loro effettivo controllo sul funzionamento tecnico.

Si precisa che l’entrata in vigore del nuovo Regolamento CE n.517/2014 non ha modificato struttura, criteri e contenuti della dichiarazione F-gas. Il valore soglia che permette di stabilire se una apparecchiatura fissa è inclusa nel campo di applicazione della dichiarazione resta quindi fissato a 3 kg di gas fluorurato ad effetto serra, non viene quindi applicata, ai fini della Dichiarazione F-gas la nuova unità di misura espressa in CO2 equivalenti.

L’effettivo controllo sul funzionamento tecnico di un’apparecchiatura o di un impianto comprende i seguenti elementi:

libero accesso all'impianto, che comporta la possibilità di sorvegliarne i componenti e il loro funzionamento, e la possibilità di concedere l’accesso a terzi;

controllo sul funzionamento e la gestione ordinari (ad esempio, prendere la decisione di accensione e spegnimento);

- il potere (compreso il potere finanziario) di decidere in merito a modifiche tecniche (ad esempio, la sostituzione di un componente, l’installazione di un sistema di rilevamento permanente delle perdite), alla modifica delle quantità di gas fluorurati nell’apparecchiatura o nell’impianto, e all’esecuzione di controlli (ad esempio, controlli delle perdite) o riparazioni.

Vi invitiamo quindi a verificare se le vostre apparecchiature fisse o mobili di refrigerazione e condizionamento siano soggette a controllo periodico come da Regolamento CE 517/2014 e vi ricordiamo che l’emissione del Registro di Impianto ed i relativi controlli, come tutte le operazioni di Installazione, Manutenzione, Riparazione, devono essere eseguite da Aziende e Personale debitamente certificato ed avente patentino F-gas.

Il Proprietario/Operatore deve trasmettere all’Autorità Competente (ISPRA) la dichiarazione annuale sullo stato degli impianti di proprietà con carica pari o superiore a 3 kg, pena una sanzione prevista da € 1.000 a € 10.000 (art.6, commi 3°-4°, D.lgs n.26/2013)

Il nostro personale certificato e con patentino F-gas è a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento, informazione o richiesta di preventivo per contratto di manutenzione: potete contattarci al recapito telefonico 0456331615 oppure all’indirizzo email aftersales(at)stulz.it. Se volete saperne di più sui servizi offerti dal nostro ufficio After Sales potete visitare la sezione del sito dedicata.

                                         

 

 

 

Verso l'alto